Bensone di Modena

Bensone di Modena

Era da tempo che cercavo un dolce semplice che potesse essere servito per la colazione o la merenda ma che fosse perfetto anche come dopo pasto, magari pucciato, inzuppato, insomma intinto in un buon bicchiere di vino. Finalmente, l’altro giorno, trovo questa favolosa ricetta, il  Bensone di Modena, un dolce accessibile a tutti, di una semplicità e facilità di esecuzione…unica!

Per la realizzazione di questo dolce ho utilizzato le farine di Selezione Casillo, un mix profumatissimo fatto con Tritordeum e semola integrale Senatore Cappelli.

Una miscela assolutamente perfetta per la realizzazione del Bensone di Modena.

Scopri altro

Selezione Casillo                                          

 

Ingredienti per 2 Bensoni:

250 g di farina Tritordeum Selezione Casillo

250 g di semola integrale Senatore Cappelli Selezione Casillo

2 uova e 1 tuorlo

150 g di burro morbido

200 g di zucchero semolato,

scorza grattugiata di limone biologico

1 pizzico di sale

1 bustina di lievito per dolci

1/2 bicchiere di latte 

1 manciata di granella di zucchero

1 tuorlo per spennellare i panetti




Procedimento

Sopra una spianatoia setacciare le 2 farine con il lievito. Fare la classica fontana ed inserire al centro lo zucchero, le uova leggermente battute, la scorza del limone grattugiata e il sale. Unire quindi il burro morbido ed iniziare ad impastare.

Aggiungere tanto latte quanto basta per ottenere un composto morbido e compatto.

Dividere l’impasto in due filoni e schiacciarli leggermente.

Foderare la placca con la carta da forno e disporre i bensoni ben distanti. Quindi inciderli al centro con un coltello affilato nel senso della lunghezza e spennellarli con il tuorlo d’uovo leggermente battuto, quindi cospargere i filoni con la granella di zucchero.

Cuocere in forno caldo a 170° per circa 35-40 minuti. Se dovessero colorirsi troppo durante la cottura coprirli con una foglio di alluminio. Trascorso il tempo di cottura, fare comunque la prova dello stecchino per controllare che anche il cuore del dolce sia ben asciutto.

Sfornare e lasciare raffreddare completamente su una gratella per dolci, quindi tagliarlo a fette e servirlo con una tazza di latte o tea o meglio ancora con un bicchiere di ottimo Lambrusco.

Bensone di Modena Selezione Casillo
Bensone di Modena

 

Da non perdere

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *