Confettura di fichi d’india e zenzero al limoncello

Confettura di fichi d’india e zenzero al limoncello

Avete tanti fichi d’india bellissimi e maturi e non sapete cosa farci?…Vi propongo questa favolosa confettura di fichi d’india e zenzero al limoncello, semplicissima da preparare e con pochi ingredienti.

Dolce, profumata e lievemente piccante è spettacolare per accompagnare formaggi di ogni tipo oltre che perfetta per essere spalmata su una fetta di pane.

Ve la consiglio e sono sicura che ne rimarrete entusiasti…semplice golosa e soprattutto buonissima!

Per la preparazione di questa confettura seguire le istruzioni di sanificazione dei contenitori e tappi descritti in questa ricetta.

Ingredienti

1 kg di fichi d’india spinati

1 mela biologica

500 g di zucchero semolato

1 limone biologico (scorza + succo filtrato)

1 cucchiaio raso di zenzero in polvere

2 cucchiai di limoncello




Procedimento

Per spinare i fichi d’india porli in una bacinella d’acqua a temperatura ambiente, in questa fase la maggior parte delle spine andranno via, poi indossando dei guanti e utilizzando una spazzolina, eliminare anche quelle più resistenti.

Ora sbucciarli con l’aiuto di forchetta e coltello e mi raccomando fate attenzione perché qualche spina potrebbe essere rimasta.

Procedere in questo modo: 

Porre il frutto su un tagliere, quindi bloccarlo con una forchetta conficcata solo nella buccia evitando di arrivare alla polpa e con un coltellino affilato tagliare le due estremità laterali.

Incidere delicatamente la buccia del fico d’india per tutta la lunghezza senza affondare nella polpa, quindi iniziare a staccare la buccia opposta al lato in cui è conficcata la forchetta e tirarla via, facendo rotolare il frutto in modo da scoprire tutta la polpa.

Tagliare i fichi d’india a pezzettoni e versarli in un tegame, aggiungere anche la mela tagliata a pezzi con tutta la buccia dopo averla lavata e privata del torsolo.

Lasciar cuocere la frutta fino a quando diventerà morbida, quindi passarla al passa verdure. Raccogliere la polpa privata dei semini in un tegame ed aggiungere lo zucchero, la scorza grattugiata del limone ed il suo succo filtrato. Iniziare a far bollire la passata molto lentamente schiumando qualora fosse necessario e dopo 10 minuti unire lo zenzero. Ultimare la cottura facendo la classica prova del piattino quindi versare il limoncello e prolungare la cottura per altri 5 minuti.

Ancora bollente versarla nei vasetti sterilizzati riempiendoli fino all’orlo e chiuderla con i tappi sanificati. Far freddare completamente la confettura nei vasetti capovolti.

Conservare la confettura di fichi d’india e zenzero al limoncello in un luogo fresco e asciutto. Una volta aperta tenere la confettura in frigorifero e consumare nel giro di pochi giorni.

 

Confettura di fichi d'india e zenzero al limoncello
Confettura di fichi d’india e zenzero al limoncello

Da non perdere

About The Author

Related posts