Gnocchi rossi con mozzarella e melanzane

Gnocchi rossi con mozzarella e melanzane

Oggi vi propongo gli gnocchi rossi con mozzarella e melanzane, un primo piatto gustoso e profumato, bello da portare a tavola anche in una occasione speciale. Gli gnocchi sono un primo piatto molto diffuso nella cucina italiana, una ricetta di quelle che preparo sempre volentieri, perché piacciono a tutti. Unica accortezza, vi consiglio di usare patate farinose a pasta bianca, perché contengono più amido. Un piatto che racchiude i sapori e gli odori che amo di più, pomodoro, melanzana e mozzarella di bufala, un trio che non ha rivali!

Per questa ricetta ho usato il Concentrato di pomodoro Supercirio, un prodotto dal gusto genuino e delicato.

 

Ingredienti

Per gli gnocchi:

500 g di patate

250 g circa di farina per sfoglia + q.b. per la spianatoia

100 g di concentrato di pomodoro Cirio

1 tuorlo

noce moscata

Per il condimento:

3 melanzane grandi

300 g di mozzarella di bufala

100 g di formaggio grana grattugiato

olio extravergine di oliva

basilico

sale

Preparazione

Lavare e spuntare le melanzane, tagliarle a dadini, metterle in una ciotola capiente e cospargerle con abbondante sale e ricoprirle con acqua fredda.

Coprirle poi con un piatto che le manterrà immerse nell’ acqua. Lasciarle per almeno 1 ora.

Trascorso il tempo, lavare bene sotto l’acqua corrente i cubetti di melanzane, strizzarli e asciugarli.

Prendere una padella antiaderente, versare abbondante olio e far dorare i cubetti di melanzana. Man mano che saranno dorati, tirarli su con una schiumarola e metterli a scolare su carta da cucina. Tenere da parte.

Per gli gnocchi, lessare le patate intere con la buccia, dopo averle lavate, partendo da acqua fredda salata, fino a quando, pungendole non saranno diventate morbide fino al cuore.

Io preferisco cuocerle nel microonde, basta lavarle e a avvolgerle singolarmente nella pellicola per microonde e cuocere per 8 minuti al massimo della potenza.

Fare la prova dello stecchino per essere sicuri che siano ben cotte, eventualmente prolungare la cottura di un paio di minuti.

Passare le patate ancora calde nello schiacciapatate, dopo averle spellate.  Farle raffreddare su una spianatoia.

Unire poi la farina, il tuorlo, il concentrato di pomodoro, la noce moscata a piacere e impastare velocemente fino ad ottenere una palla soffice ma non molle. Eventualmente aggiungere altra farina.

Su un piano infarinato, schiacciare leggermente l’impasto e dividerlo in striscioline dello spessore di un dito.

Tagliarle poi a tocchetti di circa 1 cm e lasciarli su un piano infarinato.

Intanto portare a bollore una pentola con abbondante acqua salata. Tuffarne un piccolo quantitativo per volta e appena salgono a galla, scolarli con una schiumarola e metterli a raffreddare su un vassoio leggermente unto.

Questo passaggio, se preferite, potete farlo in anticipo, basterà farli raffreddare bene e aggiungere un filo di olio che eviterà di farli attaccare.

Quando tutti gli gnocchi saranno pronti, metterli in una ciotola condirli con abbondante parmigiano, aggiungere le melanzane e la mozzarella tagliata a pezzetti.

Mescolare e versare in pirofile monoporzioni da forno.

Terminare con basilico fresco e cuocere in forno preriscaldato a 200°C il tempo necessario a far sciogliere il fior di latte.

Servire gli gnocchi rossi con mozzarella e melanzane ben caldi.

Gnocchi rossi con mozzarella e melanzane

                                                                                     Gnocchi rossi con mozzarella e melanzane

Da non perdere

About The Author

Related posts

Leave a Reply