Lasagna monoporzione con pasta di Gragnano

Lasagna monoporzione con pasta di Gragnano

Non so cosa ne pensiate, ma per me la lasagna è la pasta della Domenica, delle grandi occasioni, la ricetta che preparo sempre con grande piacere, perché so che non mi deluderà mai. È il piatto più conosciuto nel Sud Italia, tipico del periodo di Carnevale e soprattutto del martedì grasso!

È indubbiamente uno dei piatti più versatili che io conosca, si presta a numerose preparazioni, facendo quindi la felicità di tutti. Da quella tradizionale a quella più innovativa, con carne o senza, più o meno calorica, non importa…l’importante è che ci sia!

La lasagna che vi propongo è in formato monoporzione, preparata con la Lasagnetta Subito in Forno prodotta da La Fabbrica della pasta di Gragnano.

Una confezione unica e pratica pensata per i single, 20 sfoglie di pasta artigianale della misura ideale confezionate in eleganti e resistenti vaschette di alluminio Cuki, riutilizzabili.

Ingredienti 

3 sfoglie di Lasagnetta de La Fabbrica della pasta di Gragnano

Per il sugo:

500 g di polpa di pomodori pelati

olio extra vergine di oliva

cipolla q.b.

sale

basilico

Per le polpettine:

100 g carne di vitellone macinata 

40 g di mollica di pane raffermo

latte o acqua per ammorbidire il pane

1 uovo

formaggio parmigiano o grana q.b.

sale

prezzemolo tritato fine

Per il ripieno:

150 g di ricotta di pecora

100 g di fior di latte

parmigiano o grana grattugiato q.b.

1 uovo sodo




Procedimento

Per il sugo, rosolare in un filo di olio extra vergine la cipolla tritata, aggiungere la polpa di pomodoro, il sale e cuocere per circa 15 minuti a fiamma basa con il coperchio.

Intanto in una ciotola mettere il pane ad ammollare in un pò di latte fresco, strizzarlo e aggiungerlo alla carne macinata, unire quindi il prezzemolo tritato, l’uovo, il formaggio a piacere e un pizzico di sale.

Prima con una forchetta e poi con le mani amalgamare gli ingredienti e se l’impasto dovesse risultare troppo umido aggiungere altro formaggio.

Preparare delle polpettine piccolissime e friggerle poi in padella con dell’olio caldo. Tenere da parte.

A questo punto, prendere la vaschetta di alluminio della confezione e cominciare a mettere alla base qualche cucchiaiata di sugo, disporre un foglio di lasagnetta, aggiungere altro sugo, le polpettine, la ricotta a ciuffetti, il fior di latte a pezzetti e infine metà uovo sodo tagliato a fettine. Aggiungere poi il formaggio grattugiato, un altro foglio di pasta e ricoprire con il ripieno rimasto.

Terminare con la terza e ultima sfoglia, coprire con la salsa e una generosa spolverizzata di formaggio grattugiato.

Cuocere in forno caldo a 200°C per 25-30 minuti e comunque fino a quando si sarà formata una leggera crosticina in superficie. Far riposare in forno per qualche minuto prima di servire.

Lasagna monoporzione con pasta di Gragnano- La fabbrica della pasta di Gragnano
Lasagna monoporzione con pasta di Gragnano

Da non perdere

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *