Orecchiette con cozze e piselli

Orecchiette con cozze e piselli

Non so se siete d’accordo con me, ma ritengo che fare gli impasti è una delle cose più belle e affascinanti della cucina. Partire da una materia prima e semplice come la farina per ottenere dei piatti straordinari. Ricette golose come il primo piatto che vi propongo oggi, orecchiette con cozze e piselli. Certamente non bisogna mai trascurare l’aspetto estetico di ogni realizzazione perché anche l’occhio vuole la sua parte e questo piatto colorato, dai colori accesi e intensi ne è la dimostrazione. Mi ricorda che l’estate ancora non è terminata…almeno lo spero!

Per questa ricetta ho usato i pomodorini Cirio, confezionati al naturale con il loro succo, per un sapore ancora più intenso.

Ingredienti

per la pasta :

200  g di farina di semola

100 ml di acqua

2 cucchiaini di estratto di ravanello

per il condimento:

1 confezione di pomodorini Cirio

1 kg di cozze nere col guscio

aglio q.b.

prezzemolo q.b.

olio evo

200 g di pisellini

1 peperone

Procedimento

Versate su un piano da lavoro la farina, aggiungete l’ acqua  e l’estratto di ravanello ed impastate fino a formare un panetto liscio e compatto.

Fate riposare l’impasto avvolto in pellicola, per almeno 1/2 ora.

Formate dei cilindri dai quali ricaverete dei tocchetti lunghi 1 cm che andrete ad incavare, formando così l’orecchietta.

 

Ecco il mio video su come si preparano le orecchiette pugliesi.

 

Nel frattempo, lavate bene le cozze sotto l’acqua corrente. Versate un filo d’olio evo in una padella alta e capiente, aggiungete uno spicchio d’aglio e del prezzemolo e adagiateci le cozze. Coprite e lasciate cuocere fino a completa apertura delle cozze.

In un’altra padella, versate dell’olio evo, unite uno spicchio d’aglio e dopo circa 1 minuto anche i pomodorini Cirio. Aggiustate di sale e lasciate cuocere 6/ 7 minuti.

Pulite le cozze già cotte e trasferitele nel sughetto.

A parte cuocete i pisellini in acqua per circa 10 minuti e trasferiteli in una ciotola con del ghiaccio ( per mantenere il colore vivo) e lasciate da parte.

Tagliate un peperone a dadini e passatelo in padella , con dell’olio evo per qualche minuto.

Cuocete le orecchiette in acqua salata e assemblate il piatto. Con un mestolo, raccogliete la parte liquida del sughetto e coprite il fondo del piatto.

Adagiate le orecchiette e alternate con pisellini, peperoni e cozze.

cirio-5

cirio-4

Da non perdere

About The Author

Related posts

2 Comments

  1. Pingback: Orecchiette di semola con polpettine: un pranzo della domenica

  2. Pingback: Orecchiette con crema di rape e pinoli è una rivisitazione del classico

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *