Pane con farina multicereali

Pane con farina multicereali

Il pane con farina multicereali è un pane molto gustoso e saporito, è molto versatile e a tavola si adatta un po’ con tutto. Perfetto a colazione accompagnato con miele o marmellata, ma ottimo con salumi e formaggi.

Il pane è uno degli alimenti più consumato e apprezzato in Italia e se si rispetta la giusta quantità non fa ingrassare, anzi! L’importante è che sia buono, quindi io direi che la cosa migliore è prepararselo a casa con farine di ottima qualità, anche perchè non è difficile. Di tipologie di pani ce ne sono tantissime e ognuna ha la sua caratteristica, a seconda della farina che si usa per prepararlo. Nel caso delle farine multicereali, lo sapevate che è consigliato a chi è stressato?… e questo perché è ricco di semi che contengono molti minerali come il magnesio, antistress per eccellenza!

Per preparare questa ricetta ho utilizzato la farina Multicereali della Linea “Racconti del Campo”e per il poolish semola di grano duro per pizze e focacce di Selezione Casillo.

 

Ingredienti

Per il poolish:

100 g di semola di grano duro per pizza e focacce Selezione Casillo

130 g di lievito di madre rinfrescata

100 g di acqua

Per l’impasto:

tutto il poolish

400 g di farina multicereali Selezione Casillo

200 g acqua

1 cucchiaio di zucchero di canna

10 g di sale

Preparazione

La sera prima, preparare il poolish, mettendo in una ciotola tutti gli ingredienti e lavorarli con una forchetta fino a ottenere un composto liscio e omogeneo. Coprire con un foglio di pellicola e lasciare lievitare a temperatura ambiente, tutta la notte.

Il giorno dopo preparare l’impasto: versare in una ciotola il poolish, aggiungere l’acqua e la farina. Mescolare a bassa velocità per pochissimi minuti (4-5 al massimo) e lasciare riposare per un’oretta circa.

Trascorso il tempo aggiungere lo zucchero e poi il sale e lavorare fino a quando l’impasto non risulterà liscio e incordato.

Su un piano leggermente infarinato, formare una panetto, metterlo in una ciotola leggermente unta. Coprire con pellicola trasparente e lasciar lievitare lontano da correnti d’aria per un paio d’ore.

impasto lievitato

Trascorso il tempo, rovesciare su un piano e schiacciare leggermente l’impasto formando un rettangolo di pasta. Ripiegarlo su stesso, facendo una serie di pieghe.

Fare le pieghe all'impasto

Arrotolare poi, formando così un panetto, coprire con una ciotola e far riposare per un ora.

arrotolare formando un panetto

Ripetere l’operazione e lasciare riposare per un’altra mezz’ora almeno, sempre coperto.

Formare un panetto

Trascorso il tempo, schiacciare l’impasto leggermente, dare la forma di un filoncino e appoggiarlo in uno stampo da plumcake.

Formare un filoncino

Lasciare lievitare in forno spento fino a quando avrà raddoppiato il suo volume.

Cuocere in forno preriscaldato a 200°C per 30 minuti, con un pentolino d’acqua posto alla base del forno. Trascorso il tempo, togliere l’acqua e continuare la cottura per altri 20 minuti circa a 180°C. Spegnere e lasciarlo riposare per qualche minuto nel forno spento con lo sportello semiaperto. Sformare e far raffreddare su una griglia.

Pane con farina multicereali

Da non perdere

About The Author

Related posts

3 Comments

  1. Laura

    Sto provando questo impasto ma vorrei una informazione.
    L’idratazione al 50% non è troppo poca e il pane resta piuttosto duro?
    Grazie

    Reply
    1. badalu
      badalu

      Carissima Laura, considera che all’impasto dovrai aggiungere il poolish che porterà ulteriore umidità all’impasto finale. Vedrai che sarà perfetto e buonissimo! Facci sapere.

      Reply
  2. Pingback: Maritozzi salati al gusto di pizzaiola con ricotta e pecorino

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *