Brioche ripiene di mele uvetta e cannella

Brioche ripiene di mele uvetta e cannella

Le brioche ripiene di mele uvetta e cannella sono dei dolcetti lievitati, soffici e profumati.

Un impasto che ho preparato con l’intenzione di fare delle brioche arricchite con gli ingredienti che in assoluto amo di più nei dolci.

Un dolce ideale in qualsiasi momento della giornata che vi consiglio di consumarlo tiepido poiché è il modo migliore per apprezzarne tutto il profumo e il sapore.

Il risultato è meraviglioso, un impasto soffice e non troppo dolce, ogni morso si fonde con il ripieno morbido e goloso.

Per questo impasto ho usato la Manitoba e la farina di Tritordeum Selezione Casillo. Il Tritordeum è un nuovo cereale nato dall’incrocio naturale tra orzo selvatico e grano duro. La sua farina è caratterizzata da un sapore dolce, aroma gradevole e da un colore giallo attraente che la rende inconfondibile

 

 

Ingredienti

Per l’impasto:

200 g di farina Manitoba Selezione Casillo

300 g di farina di Tritordeum Selezione Casillo

150 g di lievito madre rinfrescato

120 g di burro a temperatura ambiente

1 uovo intero e 1 tuorlo

70 g di zucchero di canna

la polpa di una bacca di vaniglia

1 bicchiere circa di latte

La quantità del latte è variabile, dipende sia dalla grandezza delle uova che dalla tipologia di farina che usate.

Per il ripieno:

500 g di mele annurche già pulite

50 g di zucchero di canna

50 g di uvetta ammollata e asciugata

cannella a piacere

il succo e la scorza di 1 limone biologico

una noce di burro

Preparazione

Mettere nella ciotola della planetaria il lievito madre rinfrescato, lo zucchero e 3/4 del bicchiere di latte tiepido. Sempre impastando, unire le farine setacciate, le uova, la vaniglia e il sale e amalgamare bene. Aggiungere altro latte solo se l’impasto dovesse risultare troppo duro.

Aggiungere in più riprese il burro a pomata, aspettando che sia stato assorbito dall’impasto prima di aggiungerne altro.

Impastare con il gancio fino ad ottenere un impasto liscio, morbido e ben incordato.

Versare su un piano leggermente infarinato e formare un panetto.

Metterlo a lievitare in una ciotola coperto con un foglio di pellicola.

Lasciare lievitare nel forno spento fino a quando avrà raddoppiato il volume. Se è inverno e la temperatura esterna è molto fredda, vi consiglio di accendere la luce del forno e mettere un pentolino di acqua bollente. Aiuterà a raggiungere una temperatura ottimale per la lievitazione.

Intanto pulire mele e farle a fettine, metterle in una padella antiaderente, aggiungere tutti gli ingredienti e a fuoco medio aspettare che si ammorbidiscano leggermente. Spegnere e far raffreddare.

Trascorso il tempo di lievitazione, stendere delicatamente con il mattarello l’impasto su un piano leggermente infarinato e coprirlo con il ripieno preparato.

Arrotolare  e tagliare a pezzi lunghi circa 3 cm.

Metterli negli stampi da muffin giganti o pirottini, con il taglio rivolto verso l’alto. Far lievitare.

Cuocere in forno preriscaldato a 190°C per 15-20 minuti e comunque fino a quando si saranno colorite.

Brioche ripiene di mele uvetta e cannella
Brioche ripiene di mele uvetta e cannella

Da non perdere

About The Author

Related posts

Leave a Reply