Focaccia vegetariana

Focaccia vegetariana

La focaccia è una delle preparazioni più classiche della cucina italiana, un lievitato senza tempo che conquista tutti con il suo profumo e sapore. Non è una ricetta difficile da preparare ma ha bisogno di tempo per la lievitazione, indispensabile per avere un risultato ottimale.

La focaccia, è un lievitato molto saporito e versatile, perfetto in qualsiasi occasione formale, per arricchire un buffet o per un pranzo al sacco. Ottima al naturale, ma perfetta se farcita a piacere con verdure, affettati e formaggi. Quella che vi proponiamo oggi è una focaccia vegetariana, idee semplici di come poterla preparare. La prima versione che vi consigliamo è quella classica, preparata con le rape stufate e mozzarella, tipica del periodo invernale per poi passare a quella con le zucchine, funghi e pomodori secchi sott’olio.

Per questa ricetta abbiamo utilizzato la farina di farro Selezione Casillo

Farina di Farro
 

Ingredienti

1 kg di farina di farro Selezione Casillo 

5 g di lievito di birra secco

600 ml di acqua a temperatura ambiente

20 g di miele

80 g di olio evo

20 g di sale

Per il ripieno:

1 kg di rape 

500 g di mozzarella asciutta  

3 zucchine di media grandezza o 1 busta surgelate 

pomodori secchi sott’olio q.b.

300 g di funghi champignon a fette

olio extravergine di oliva q.b.

prezzemolo, menta, alloro

peperoncino

sale




 

Procedimento

Vi consigliamo di preparare l’impasto la mattina per poi infornarlo in serata.

Miscelare, in una terrina, il lievito con l’acqua e il miele.

Versare la farina nella ciotola della planetaria, aggiungere la miscela e iniziare a mescolare a bassa velocità. Infine unire il sale e successivamente l’olio poco alla volta, lavorare fino a quando l’impasto sarà liscio e comincerà a staccarsi dalle pareti della ciotola. A questo punto rovesciarlo su un piano, leggermente infarinato, formare un panetto e metterlo in una ciotola unta di olio, coprire con della pellicola trasparente e far lievitare fino a quando avrà raddoppiato il suo volume.

Per i ripieni:

Pulire le rape, lavarle più volte e metterle in una padella senza scolarle troppo. Cuocere, mescolando spesso, per circa 10 minuti dopodiché aggiungere il sale, l’alloro, il peperoncino e portare a cottura.

In un tegame, insaporire i funghi con uno spicchio d’aglio, olio e un pizzico di sale, a fine cottura terminare con del prezzemolo tritato. Spegnere eliminare l’aglio e tenere da parte. 

Se non è stagione e si vogliono utilizzare le zucchine congelate, allora il nostro consiglio è quello di farle scongelare e di asciugarle bene, quindi condirle con sale, olio e foglioline di menta a piacere. Far insaporire per almeno un paio d’ore. Per le zucchine fresche invece, lavarle ed eliminare le estremità, quindi tagliarle a rondelle, metterle in una padella antiaderente e condirle con olio, menta e un pizzico di sale. Far insaporire a fiamma alta per qualche minuto, devono rimanere ancora croccanti, quindi spegnere e tenere da parte.

Dopo le 8 ore di lievitazione, rovesciare delicatamente l’impasto su un piano di lavoro e dividerlo in 4 parti. Stendere con un matterello ogni pezzo, formando 4 rettangoli di uno spessore di mezzo cm circa.

Ricoprire con una verdura diversa (rape, zucchine, funghi e pomodori secchi sgocciolati dall’olio in eccesso) la metà di ogni rettangolo. Fare poi uno strato di fettine di mozzarella, ancora verdura e chiudere ogni rettangolo di pasta a libro, sigillando bene i bordi.

Sistemare le focacce su una teglia unta di olio evo o ricoperta con carta forno, spennellare la superficie con dell’olio e cuocere in forno caldo a 200° per 30 minuti circa e comunque fino a quando saranno dorate.

focaccia vegetariana Farina di Farro Selezione Casillo
Focaccia vegetariana

About The Author

Related posts