Panpepato o pampepato

Panpepato o pampepato

Il panpepato o pampepato è un dolce tipico di Terni e Ferrara. E’ un impasto molto ricco, composto da frutta secca, cioccolato, miele, profumato con spezie tipiche di questa stagione come: pepe cannella e noce moscata. Non è un dolce della mia tradizione ma da quando l’ho assaggiato, qualche anno fa, è entrato a far parte della mia tavola natalizia. Non potrei farne a meno è troppo buono!

Come quasi tutte le ricette della tradizione, esistono numerose versioni, la mia è di mia suocera che ha avuto la ricetta da una signora di Frascati. Provatela è una ricetta molto semplice, ha poi il vantaggio che si può preparare in anticipo, anzi è uno di quei dolci che più riposa e più diventa buono. Un’idea regalo per gli amici più cari.

Ingredienti

150 g di noci

150 g di mandorle

150 g di nocciole

50 g di pinoli

150 g di cioccolato fondente al 50%

100 g di uvetta sultanina

150 g di frutta candita (cedro, arancia)

2 cucchiai di cacao amaro

500 g di miele

500 g di farina 00

15 g di spezie (pepe nero e noce moscata)

1 cucchiaino raso di cannella (facoltativo)

olio di oliva per impastare

Preparazione

Mettere in una ciotola capiente il cioccolato fondente e scioglierlo a bagnomaria.

panpapatoo

Unire il miele, i canditi, il cacao e le spezie.

panpepato2

Aggiungere infine la frutta secca e mescolare.

 

panpepato3

Versare tutta la farina e mescolare bene.

panpepato4

A questo punto ungere il piano da lavoro e rovesciare l’impasto. Con l’aiuto di una spatola compattare bene tutti gli ingredienti e formare dei pezzi della grandezza desiderata (io ho fatto pezzature di circa 350 g).

panpepato7

6. Sempre con le mani unte formare dei filoncini o date una forma arrotondata (decidete voi), schiacciarli leggermente e poggiarli su una teglia foderata con carta forno.

panpepato8

Lasciare riposare nel forno spento per una notte e cuocere poi in forno preriscaldato a 150-160°C per 1 ora.

panpepato9

Da non perdere

About The Author

Related posts

Leave a Reply