Ricette, Rustici, Street food

Panzerotti ripieni di scarola

Panzerotti ripieni di scarola - selezione casillo

La ricetta che vi proponiamo oggi è una golosa variante dei famosi panzerotti pugliesi, una versione vegetariana fatta con scarola, pinoli e olive nere. I panzerotti ripieni di scarola sono perfetti per una serata con amici, il modo migliore per rallegrare una giornata o un’occasione informale.

Per questa ricetta abbiamo utilizzato la semola di grano duro per panzerotti e fritti, prodotta da Selezione Casillo, che consente di ottenere un impasto leggero e più elastico. La sua particolare composizione inoltre riduce l’assorbimento di olio rispetto alla farina di grano tenero, rendendo i fritti più gonfi e croccanti.

Ingredienti

Per l’impasto dei panzerotti:

500 g semola di grano duro rimacinata

300 g acqua frizzante a temperatura ambiente

3-4 g di lievito di birra disidratato

1 cucchiaino di zucchero di canna

2 cucchiai di olio extravergine di oliva

10 g di sale

Per il ripieno:

1 cespo di scarola

una maniciata di pinoli 

1 spicchio d’aglio 

olive nere q.b.

200 g di mozzarella da pizza

olio extra vergine di oliva

sale

Per friggere:

Olio di semi di arachide




Procedimento

Preparare l’impasto per i panzerotti seguendo le indicazioni che trovi QUI

Trascorso il tempo di lievitazione, versare l’impasto su un piano leggermente infarinato e dividerlo in pezzi dai 50 ai 70 g, dipende dalla grandezza che volete dare ai vostri panzerotti. Formare delle palline e lasciarle lievitare coperte con un panno umido per 30-40 minuti.
Intanto preparare il ripieno: eliminare le foglie esterne rovinate e ingiallite della scarola, lavarla, tagliarla a pezzi e scottarla per due minuti in acqua bollente salata, scolarla e raffreddarla in acqua e ghiaccio. Scolare bene e tenere da parte.
Mettere una padella sul fuoco aggiungere l’olio a piacere, l’aglio e far riscaldare a fiamma moderata. Aggiungere la scarola strizzata, le olive denocciolate, i pinoli leggermente tostati in padella e portare a cottura. Eliminare lo spicchio d’aglio, aggiustare di sale e far intiepidire.
Trascorso il tempo, stendere le palline formando dei dischi.
Farcirli con le scarole e con qualche pezzetto di mozzarella, richiuderli a mezzaluna e sigillare bene i bordi.
Friggere i panzerotti in abbondante olio ben caldo, fino a quando saranno ben dorati su entrambi i lati. Scolateli su carta da cucina e servite subito.
Panzerotti ripieni di scarola - selezione casillo

Panzerotti ripieni di scarola