Ravioli di baccalà e patate con pomodorini confit e olive croccanti

Ravioli di baccalà e patate con pomodorini confit e olive croccanti

I ravioli di baccalà e patate con pomodorini confit e olive croccanti, sono un primo piatto perfetto per un pranzo o una cena importante. Una ricetta elegante, diversa dal solito e nello stesso tempo semplice da realizzare. Una ricetta fatta con pochi ingredienti, ma di qualità che abbinati insieme danno vita a un primo saporito e di effetto!

Per questa ricetta abbiamo scelto di utilizzare i pomodorini confit, un condimento particolarmente saporito, che si può preparare in anticipo e conservarlo in frigo per qualche giorno. Se non è stagione e avete difficoltà a reperire dei pomodorini freschi, sostituiteli con quelli in scatola. Fateli scolare bene dal loro succo di conservazione e poi procedete con la cottura confit come se fosse pomodoro fresco.

Per preparare i ravioli potete abbiamo usato la farina di farro Selezione Casillo.

Il farro è un cereale molto simile al grano tenero e si caratterizza per un elevato contenuto proteico, di sali minerali come fosforo e manganese, un alto tenore di fibra e un contenuto in glutine molto elevato.

Ingredienti per 4-6 persone

Per la pasta:

200 g di farina di farro Selezione Casillo

2 uova (110 g)

1 cucchiaio di olio di semi

Per il ripieno:

200 g di baccalà ammollato

1 patata di circa 150 g

1 scalogno

prezzemolo

olio extravergine di oliva aromatizzato all’aglio q.b.

olio extra vergine q.b.

sale e pepe

Per il condimento:

400 g di Pomodorini confit

50 g di olive nere di Gaeta denocciolate

prezzemolo fresco

Inoltre

Farina di semola per la spianatoia

 



Procedimento

Per la pasta

mettere su un piano la farina a fontana, aggiungere, l’olio e le uova e cominciare a mescolare con la forchetta. Tirare poco per volta la farina verso il centro fino a quando sarà stata assorbita tutta. Lavorare poi con le mani sulla spianatoia infarinata fino a quando la pasta diventerà liscia ed elastica. Formare una palla e lasciarla riposare avvolta in un foglio di pellicola per almeno un’ora.

Intanto preparare il ripieno,

mettere le patate, lavate, pelate e tagliate a piccoli pezzi in un tegamino con un filo di olio aromatizzato all’aglio. Aggiungere lo scalogno tritato e un pizzico di sale e di pepe, far cuocere con un coperchio e a fiamma bassa. Frullare poi con un mixer ad immersione, fino a raggiungere la consistenza di una salsa. Versare in una ciotola e far raffreddare.

Tagliare il baccalà a filetti 

larghi circa 2 di cm e ungerli bene con l’olio extra vergine di oliva. Scottarlo velocemente per pochi minuti in una padella calda, girandolo su tutti i lati, senza farlo colorire. Metterlo poi in una ciotola, aggiungere del prezzemolo tritato e lavorarlo con una forchetta.

Aggiungerlo quindi al composto di patate e mescolare bene. Assaggiare e se serve aggiustare di sale e di pepe.

Stendere la pasta fresca in sfoglie abbastanza sottili, con l’aiuto di un mattarello o con l’apposita macchina per la pasta.

Distribuire il ripieno a mucchietti ben distanziati tra loro, appoggiare su un’altra sfoglia e premere cercando di far uscire tutta l’aria.

Coppare i ravioli con il coppapasta scelto o tagliarli con una rotella tagliapasta. Appoggiarli poi su un piano infarinato.

Per i pomodori confit, cliccare Qui.

Cuocere le olive nere in microonde alla temperatura massima, per circa 7 minuti e comunque fino a quando saranno diventate croccanti. Tenere da parte.

Lessare i ravioli in abbondante acqua bollente salata per circa 5 minuti, scolarli e versarli direttamente in un tegame. Aggiungere anche i pomodori confit e se preferite un filo di olio. Lasciare insaporire per un paio di minuti, mescolando delicatamente.

Spegnere e impiattare, aggiungere una manciata di olive croccanti sbriciolate e delle foglioline di prezzemolo fresco.

Ravioli di patate e baccalà con pomodorini confit e olive croccanti
Ravioli di patate e baccalà con pomodorini confit e olive croccanti

About The Author

Related posts

Leave a Reply