Ravioli con patate e gamberi su crema di fagioli

Ravioli con patate e gamberi su crema di fagioli

I ravioli con patate e gamberi su crema di fagioli sono un primo piatto gustoso e molto raffinato. Una ricetta che sono sicura soddisferà anche gli amici più esigenti. Un piatto di media difficoltà, che si può però, preparare in anticipo così da essere liberi di goderci la serata, senza stress dell’ultimo minuto.

Poiché i ravioli hanno un sapore e un gusto intenso, ho deciso di accompagnarli con una crema molto semplice e delicata a base di fagioli. Un piatto completo, sano e nutriente.

Per questa ricetta ho utilizzato legumi della Tuscia, dell’Azienda Perle della Tuscia, alimenti ricchi di proteine di buona qualità, di grassi di tipo insaturo e di amidi, nonché fonte di fibre grezze.

fagiolo-tondino-del-purgatorio

Ingredienti per 4 persone

Per la pasta fresca:

150 g di farina per pasta fresca

1 uovo intero

1 tuorlo

1 cucchiaino di olio

Per il ripieno:

200 g di patate lessate

300 g di gamberi

olio extravergine

sale

prezzemolo tritato

Per la crema di fagioli:

300 g di fagioli tondino del purgatorio Perle della Tuscia

olio extra vergine

sale

La sera prima, mettere in ammollo i fagioli in acqua e lasciarli per tutta la notte. Il giorno dopo, lavarli bene sotto l’acqua corrente e metterli in un tegame coperti di acqua. Cuocerli a fuoco lento, aggiungendo solo un filo di olio e a metà cottura un pizzico di sale.

Quando saranno cotti, spegnere e tenere da parte.

Intanto in una ciotola o su un piano da lavoro, impastare gli ingredienti per la pasta fino a formare un panetto liscio e compatto.

Arrotolare il panetto in un foglio di pellicola e far riposare per mezz’ora circa.

Intanto pulire i gamberi e scottarli velocemente in una padella antiaderente con due cucchiai di olio e del prezzemolo tritato. Lasciatene da parte 16 che serviranno per la decorazione del piatto finale.

Trasferire gli altri in un mixer e frullarli grossolanamente aggiungendo la patata lessa, 2-3 cucchiai di olio, prezzemolo, sale e pepe.

Stendere la pasta fresca in sfoglie abbastanza sottili, con l’aiuto di un mattarello o con l’apposita macchina per la pasta.

Distribuire il ripieno a mucchietti ben distanziati tra loro, appoggiare su un’altra sfoglia e premere cercando di far uscire tutta l’aria.

Ravioli di patate e gamberi

Coppare i ravioli con il coppapasta scelto o tagliarli con una rotella tagliapasta. Appoggiarli su un piano infarinato.

Lessarli in abbondante acqua salata, scolarli un paio di minuti prima della cottura finale e versarli direttamente nella padella dove sono stati scottati i gamberi. Mescolare, aggiungere i gamberi tenuti da parte e tenere in caldo.

Intanto frullare con un mixer ad immersione una parte dei fagioli con l’aggiunta di un filo di olio, aggiustare di sale e versarla ben calda sul fondo di ciascun piatto.

Aggiungere i ravioli, i gamberetti, i fagioli non frullati, un filo di olio a crudo e servire subito.

Ravioli di patate e gamberi su crema di fagioli
Ravioli di patate e gamberi su crema di fagioli

 

 

Da non perdere

About The Author

Related posts

Leave a Reply