Primi, Ricette

Timballo di anelli siciliani con cotto mozzarella e ricotta salata

Timballo di anelli siciliani con cotto, mozzarella e ricotta salata La Fabbrica della pasta di Gragnano

Non è la ricetta tradizionale siciliana sia inteso ma dopo aver visto questo formato di pasta mi è venuta subito in mente questo Timballo di anelli siciliani con cotto mozzarella e ricotta salata il tutto racchiuso in uno scrigno di dolcissime melanzane fritte.

Il timballo di anelli siciliani con cotto mozzarella e ricotta salata è condito con un semplice sugo di pomodoro fresco al basilico con al centro un goloso strato di fette di prosciutto cotto e mozzarella di bufala filante il tutto insaporito con parmigiano grattugiato e ricotta salata in scaglie. Un concerto di sapori mediterranei, divino appena sfornato, sublime a temperatura ambiente, perfetto per l’estate!

La pasta deve essere di ottima qualità per esaltarne il gusto e la consistenza, sempre al dente sempre perfetta anche dopo la cottura in forno, ecco perché ho scelto gli Anelli Siciliani de la Fabbrica della Pasta di Gragnano.

Scopri altro:

Ingredienti per 6 persone:

500 g di Anelli Siciliani

500 g di sugo di pomodoro fresco al basilico  

3 melanzane

1 mozzarella di bufala

100 g di ricotta salata

50 g di parmigiano reggiano grattugiato

100 g di prosciutto cotto

basilico fresco

olio per friggere

 



Procedimento

Spuntare le melanzane, lavarle e tagliarle a fette sottili nel senso della lunghezza, porle sotto sale in uno scolapasta con un peso sopra per far colare l’eventuale acqua di vegetazione solitamente amara. Lasciarle sotto peso per almeno 30 minuti. Quindi lavarle sotto l’acqua corrente ed asciugarle accuratamente.

Friggere le melanzane in olio caldo a 180 gradi. Scolarle e metterle ad asciugare su carta assorbente.

Intanto preparare un sugo molto semplice con il pomodoro fresco, basilico, meglio se aromatizzato con uno spicchio di aglio.

Lessare quindi la pasta in abbondante acqua. Far attenzione a non salare troppo l’acqua poiché sia la ricotta che il prosciutto cotto, che il parmigiano sono alimenti molto sapidi.

Scolare la pasta 3 minuti prima del tempo indicato sulla confezione.

Porre gli anelli in una terrina e condirli con il sugo di pomodoro, qualche foglietta di basilico spezzettato a mano, il parmigiano grattugiato e la ricotta salata in scaglie. Amalgamare e mettere da parte.

Foderare il fondo e i bordi di uno stampo a cerniera di 24 cm di diametro con le fette di melanzane facendole sbordare verso l’esterno.

Coprire con metà dose degli anelli conditi, compattare bene e coprire con uno strato di mozzarella tagliata a fettine. Adagiare sopra le fettine di prosciutto cotto e terminare con l’altra metà dose di pasta. Compattare bene e ripiegare le melanzane sbordate verso il centro. 

Terminare di ricoprire interamente il timballo con le fette di melanzane rimaste.

Cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 30 minuti.

Per non correre il rischio di romperlo, attendere che il timballo sia tiepido prima di sformarlo .

Servire a tavola con qualche fogliolina di basilico fresco.

 

Timballo di anelli siciliani con cotto, mozzarella e ricotta salata La Fabbrica della pasta di Gragnano

Timballo di anelli siciliani con cotto, mozzarella e ricotta salata

 

 

Timballo di anelli siciliani con cotto, mozzarella e ricotta salata La Fabbrica della pasta di Gragnano

Timballo di anelli siciliani con cotto, mozzarella e ricotta salata