Tozzetti romani

Tozzetti romani

Non è Natale o Capodanno se a Roma non si mangiano i tozzetti romani, croccanti biscotti dalla forma allungata, talmente buoni e golosi che vi consigliamo di prepararli tutto l’anno, fidatevi!

Biscottini molto semplici da preparare, simili ai cantucci senesi ripieni di nocciole. Ottimi sgranocchiati così al naturale, sublimi se inzuppati in un buon bicchiere di vino.

Per questa ricetta abbiamo utilizzato la semola della linea “Semole d’Autore” per frolle crostate e biscotti di Selezione Casillo e le nocciole del viterbese.

semola per frolla-selezione casillo

Ingredienti

3 uova

150 g di zucchero

500 g di semola per frolle e biscotti (solitamente ne va un pò meno)

50 g di burro o strutto

300 g di nocciole (di cui una bella manciata macinate al tritatutto) 

1/2 bustina di lievito vanigliato

1 bicchierino di liquore a piacere (Amaretto o Sambuca) oppure vino bianco




 

Procedimento

Mescolare tutti gli ingredienti tranne le nocciole lasciate intere. 

Dividere l’impasto in due filoncini leggermente schiacciati spessore di 3 cm circa lunghezza 30 cm e larghezza 5-6 cm.

Allineare le nocciole intere tenute da parte, una accanto all’altra nel senso della larghezza e leggermente in diagonale spingendole poi all’interno del filoncino.

Questa operazione serve per non lasciare i tozzetti privi di nocciole quando verranno tagliati! 

Disporre i filoncini ben distanziati tra di loro su una teglia rivestita di carta forno.

Cuocerli per 20 minuti circa a 180° in forno preriscaldato (sfornare quando sono dorati).

Togliere i filoncini dal forno, lasciarli intiepidire per una decina di minuti circa, tagliarli trasversalmente a fette di circa 1-2 cm, seguendo la linea delle nocciole.

Disporli nuovamente nella placca ricoperta da carta forno e lasciarli “biscottare” per altri 10 minuti in forno caldo a 150°. I tempi della tostatura variano a seconda dei gusti.

 

Tozzetti farina Casillo
Tozzetti romani

Da non perdere

About The Author

Related posts