Festa del 1° Maggio

1 maggio

Foto di Sergio Di

La festa del 1 Maggio o meglio la Festa del Lavoro ricorda le battaglie operaie e in  particolar modo quelle per la conquista del diritto all’orario di lavoro quotidiano fissato in otto ore.

La data del Primo maggio nasce a Parigi il 20 luglio del 1889.

Tale data simbolica fu scelta per ricordare che tre anni prima ed esattamente il 1° Maggio del 1886 in cui un corteo di operai fu represso nel sangue nella città di  Chicago.  In quel giorno fu indetto uno sciopero generale in tutti gli Stati Uniti, per ridurre la giornata lavorativa a 8 ore. I lavoratori prima di allora non avevano diritti, lavorando moltissime ore al giorno e in pessime condizioni. Dopo 3 giorni di protesta si verificò una dura battaglia in cui persero la vita ben 11 persone.

Dopo varie vicissitudini storiche finalmente nel 1947 la festa del lavoro e dei lavoratori divenne ufficialmente festa nazionale il 1° Maggio.

“Un giorno di riposo diventa naturalmente un giorno di festa, l’interruzione volontaria del lavoro cerca la sua corrispondenza in una festa de’sensi; e un’accolta di gente, chiamata ad acquistare la coscienza delle proprie forze, a gioire delle prospettive dell’avvenire, naturalmente è portata a quell’esuberanza di sentimento e a quel bisogno di gioire, che è causa ed effetto al tempo stesso di una festa”. Ettore Ciccotti.

Oggi questo giorno si festeggia con giornate all’aperto in compagnia di amici e parenti davanti a tavole imbandite e a tovaglie colorate.

Queste sono le nostre proposte, ricette semplici e gustose con tutti i consigli per ottenere un ottima riuscita!

[blog style=”def” cols=”2″ display=”tag” tag=”ricette-della-festa-del-1-maggio” orderby=”rand” posts_per_page=”20″ offset=”0″ pagination=”no” ad_id=”0″ ad_count=”3″ ad_repeat=”yes”][images_grid auto_slide=”no” auto_duration=”1″ cols=”three” lightbox=”no” source=”taxonomy: post_tag/150″][/images_grid][/blog]